View Post

il Sarvan (o l’uomo selvaggio)

“Era mezzo uomo e mezza bestia. Coperto di peli su tutto il corpo, nell’iconografia tradizionale la sua mano regge un bastone, simbolo di potere e saggezza. Pastore, agricoltore, apicoltore, esperto …

Il Dahü’

Il Dahü‘ è un animale leggendario molto conosciuto dalle popolazioni delle aree montane europee, dalle Alpi ai Pirenei. Vista la sua presenza in varie culture ed epoche è spesso citato …

Il tatzelwurm (il drago delle Alpi)

La criptozoologia è una disciplina, considerata pseudoscientifica, che si occupa dello studio di specie animali, dette criptidi, di cui si ipotizza l’esistenza solo attraverso prove circostanziali; oppure di specie che …

La chiesa di San Pietro e Paolo di Fara Novarese

L’antica Chiesa Parrocchiale intitolata a San Pietro e Paolo, la troviamo per la prima volta, nominata in una pergamena del 1157 dell’Archivio Capitolare di Santa Maria, che dice che la …

Il museo Walser di Alagna

I Walser sono un popolo antico che già nel X° secolo abitavano l’alto Vallese nel centro della Svizzera. Arrivano nelle nostre valli alpine subito dopo che, queste terre, si liberano …

Biacco (hierophis viridiflavus)

Milordo, mirauda,milurdon sono alcuni dei nomi “nostrani” per chiamare un comunissimo serpente delle nostre zone. Il vero nome è Biacco oppure Hierophis viridiflavus. Dalle nostre parti ne abbiamo due sottospecie …

Libellule (Odonati)

I ciribèbè sono una delle ragioni per le quali sono diventato un naturalista dilettante. Sarà perché anche io, da bambino, sono stato uno di quelli che li prendevano e li …

Icneumonidi

Gli icneumonidi sono degli insetti della famiglia degli imenotteri. Sono famosi in quanto parassitoidi. Mica male come inizio vero? Criptico e illeggibile come vuole qualunque articolo scientifico, e io, vanitoso …

Biston betularia

Biston betularia è una falena famosa. Viene spesso citata come prova vivente di come un essere vivente si possa adattare ed evolvere in conseguenza di importanti cambiamenti ambientali ma partiamo …

Lucanus Cervus

non ci vuole molto per dedurre da dove arriva il suo nome, le enormi mascelle del maschio ricordano il palco dei cervi e il volo (anche se goffo e lento), dal …